Mali stagionali

Stop allergia!Rimedi naturali per respirare meglio

Inquinanti nell’aria di casa e in ufficio oltre alla polvere che si annida, in macchina i filtri dell’aria condizionata che se non puliti bene sono una carica batterica molto potente e possono creare vari problemi come la stanchezza oculare, le allergie o l’asma. Vediamo come porre rimedio…  E’ importante respirare un aria più sana perché nel lungo tempo, le tossine e i batteri, possono arrecare danno non soltanto alle vie respiratorie, ma a tutto il sistema immunitario. Dobbiamo cercare di combattere questi «nemici» che in maniera silente possono portare gravi danni e malattie.

Alcuni rimedi e aiuti

Le lampade di sale dell’himalaya quando sono accese, oltre ad emettere una luce soffusa ed elegante, emanano ioni che abbassano la carica batterica nell’ambiente e migliorano l’aria che respiriamo, favorendo la concentrazione e l’attenzione.

Il diffusore di propoli andrebbe tenuto acceso da autunno fino a primavera, perché, attraverso un processo di ionizzazione, libera nell’aria le molecole di propoli a carica elettrica negativa che attrae particelle volatili di polarità opposta, come batteri, virus e funghi, sui quali vengono esercitate le naturali proprietà antisettiche e antibiotiche del prodotto. I microorganismi cosi non possono svilupparsi. L’aria si libera così di sostanze nocive e inquinanti, e il nostro apparato respiratorio può goderne a pieno!

L’uso del neti lota (Irrigatore nasale) permette di irrigare le narici con acqua e sale di Himalaya abbattendo la carica microbica presente nell’apparato respiratorio superiore e se praticata 2 volte a settimana, dona freschezza ed energia mentale, naso libero e pulito e aiuta a prevenire una serie di disturbi come per esempio la rinite, il raffreddore, l’alitosi e la cefalea.

Non ultimo come aiuto per tenere l’aria pulita, segnaliamo il diffusore ad ultrasuoni che permettono di diffondere nell’aria gli oli essenziali senza bruciarli. La carica microbica presente nell’aria, viene neutralizzata da queste sostanze naturali; dal punto di vista emotivo, lo stesso profumo che si diffonde nell’ambiente aiuta nella concentrazione e a combattere lo stress, in combinata anche con la cromoterapia inclusa nel diffusore.