Benessere,  Cellulite,  Emorroidi,  Gambe,  Piedi

Vasi e capillari più tonici!!

Con il caldo o per una predisposizione genetica e una postura scorretta, può aumentare la stasi circolatoria e la pesantezza delle gambe. Crampi e formicolii di polpacci e caviglie possono accadere anche durante un giorno in cui si è rimasti in piedi per lungo tempo o troppo seduti.

Riattiva la circolazione andando in piscina 3 volte a settimana per drenare le tossine e la linfa, attraverso il massaggio dell’acqua sulle gambe, oppure camminando almeno 30 minuti tutti i giorni. Utilizza calze elastiche che mantengono e comprimono la circolazione e di notte, utilizza un rialzo sotto i piedi mentre dormi e la sera, prima di dormire, tieni le gambe sollevate rispetto al bacino per “scaricare” la pesantezza.

Permetti alla tua circolazione di “Respirare” con integratori antiossidanti che rinforzano in modo naturale le vene e i capillari. Per 3 mesi puoi prendere sostanze naturali come i flavonoidi e gli antociani che contrastano la dilatazione e favoriscono l’elasticità delle pareti venose sfiammando e dando spinta al sangue.

Compresse di estratti vegetali puri come la centella per tonificare i vasi, il rusco di aiuto in caso di varici ed emorroidi e insieme a estratti drenanti ed ad azione antiinfiammatoria come la bromelina derivata dall’ananas, la pilosella e l’ortosiphon aiuti ad eliminare prima i liquidi e il ristagno di tossine nella linfa.